Black History Month Bologna

by: Bologna Agenda Cultura Comune di Bologna – February 20, 2020

Forte dei suoi successi fiorentini, nel 2020 il Black History Month arriva anche a Bologna per la sua prima edizione. Con quasi un secolo di ritardo rispetto ai primi embrionali sviluppi negli Stati Uniti, questa iniziativa ha attraversato l’oceano per approdare a Firenze nel 2016, conferendo così all’Italia il vanto di essere fra i primi paesi europei ad ospitarlo. Orchestrata e diretta da Patrick Joel Tatcheda Yonkeu, la prima edizione del Black History Month Bologna, che si terrà durante il mese di Febbraio, intende ampliare la rete istituita da Black History Month Florence nei suoi quattro anni di attività, aprendo la strada a una fioritura di eventi in tutta la nazione.

L’iniziativa bolognese, in concomitanza con la 5°edizione fiorentina, si articolerà intorno alla parola Obbligato. Questo tema vuole invitare alla riflessione sugli obblighi sociali lasciandosi ispirare dall’uso del termine nel contesto jazz, dove indica una melodia che si sviluppa parallelamente a quella principale, con la stessa importanza. Obbligato fa eco al nostro impegno umano, ai nostri obblighi sociali e morali, nonché alla voglia di narrazione del tessuto culturale di cui facciamo parte. L’iniziativa intende coinvolgere la città in un mese dedicato alla Storia, o meglio alle Storie delle culture nere, fornendo loro spazi che ne valorizzino l’espressione. Si tratterà di una raccolta di voci, pensata come un prisma poliedrico per facilitare la ricerca e il dialogo interculturale. Il nostro obiettivo è quello di realizzare una serie di eventi culturali e didattici dedicati alle culture e alle persone afro-discendenti, potendo contare sul sostegno di varie istituzione del territorio che già si impegnano nella promozione di attività e proposte coerenti con il nostro progetto.

Gli eventi e le attività in programma coinvolgeranno varie aree della città e toccheranno moltissimi ambiti: mostre d’arte, spettacoli teatrali, proiezioni cinematografiche, laboratori di danze afro, conferenze, concerti, workshop e stand gastronomici saranno all’ordine del giorno.

Domenica 2, 9, 16, 23 febbraio
BHMB Artigianato
Scuderia Future Food Living Lab, Piazza Verdi 2 – Bologna
Mercatino multietnico

Giovedì 6 febbraio ore 15.00
BHMB Laboratorio
Officine SanLab, via Emilia 253/A San Lazzaro di Savena
Stolen Hands | Laboratorio di scultura condotto dall’artista Beya Gille Gacha

Venerdì 7 febbraio ore 10.00
BHMB Conferenze
Aula Magna – Accademia di Belle Arti, Via delle Belle Arti, 54 – Bologna
Le Modèle Noir: dialogo con Gopal Dagnogo

Venerdì 7 febbraio ore 21.00
BHMB Musica
Bravo Caffè, Via Mascarella, 1 – Bologna
Noma Mamba Band in concerto

Domenica 9 febbraio ore 21.00
BHMB Musica
Bravo Caffè, Via Mascarella, 1 – Bologna
Deborah Carter in concerto

Giovedì 13 febbraio (fino al 26 febbraio)
BHMB Arte
Mediateca, Via Caselle, 22 San Lazzaro di Savena
Mandinga, mostra fotografica di Fx Rougeot

Giovedì 13 febbraio ore 15.00
BHMB Arte
Aula Caccioni – Accademia di Belle Arti, Via delle Belle Arti, 54 – Bologna
Infinito/Materialità | Laboratorio tessile con Hyacinte Ouattara

Sabato 15 febbraio
BHMB Arte
Scuderia Future Food Living Lab, Piazza Verdi 2 – Bologna
Infinito/Materialità | Workshop con restituzione (fino al 20 febbraio)

Sabato 15 febbraio ore 19.00
BHMB Arte
Teatro – Accademia di Belle Arti, Via delle Belle Arti, 54 – Bologna
MM Fashion African Design | Mostra gastronomica e degustazione

Domenica 16 febbraio ore 16.00
BHMB Arte
Mediateca, Via Caselle, 22 San Lazzaro di Savena
La ricchezza dei Wax | Laboratorio su tessuti a cura di Vicini d’Istanti
Gratuito con iscrizione obbligatoria >>

Lunedì 17 febbraio ore 21.00
BHMB Teatro/Danza
ITC Teatro via Rimembranze 26 San Lazzaro di Savena
I Giganti della foresta Equatoriale | Una performance musicale e narrativa di Stéphane Ngono sulla visione della deforestazione e delle condizioni di vita dei popoli autoctoni della foresta, in particolare dei Pigmei il cui rischio di estinzione è favorito dallo sfruttamento abusivo del loro territorio.

Martedì 18 febbraio ore 10.00
BHMB Conferenze
Aula Magna – Accademia di Belle Arti, Via delle Belle Arti, 54 – Bologna
Arte moderna/arte contemporanea: le influenze. Dialogo con Giovanni Mundula

Giovedì 20 febbraio
BHMB Arte
Scuderia Future Food Living Lab, Piazza Verdi 2 – Bologna
Omar Blondin Diop (re) overture du dossier/tributes. Videoarte di Joe Ouakam/Ican Ramageli

Sabato 22 febbraio ore 17.00
BHMB Arte
Galleria de’ Marchi, Via de’ Marchi 19 – Bologna
ANANDA/mostra di Patricia Taide Mariani

Domenica 23 febbraio
BHMB Artigianato
Scuderia Future Food Living Lab, Piazza Verdi 2 – Bologna
Mercatino multietnico e gastronomia afro 

Domenica 23 febbraio ore 19.30 
BHMB Teatro/Danza
Scuderia Future Food Living Lab, Piazza Verdi 2 – Bologna
African Vibes. Saggio di danza e percussioni. A cura di Sankiri Ba Fare Danza l’Africa Nimba Danza Africana VianDanza. Percussioni: Djembe-ta
In collaborazione con Kalifa Kone e Sourakhata Diabate

Mercoledì 26 febbraio ore 19.00
BHMB Cinema
Johns Hopkins University, via Belmeloro 3 – Bologna
Proiezione del film/documentario “13th” (di Ava Duvernay, USA 2016)

Sabato 29 febbrario ore 16
Centro delle Donne, Via del Piombo 5
Donne Nere Italiane – con Esperance Hakuzwimana Ripanti
Cosa significa essere una donna nera italiana?
Lo chiederemo a Esperance Hakuzwimana Ripanti che presenterà il libro “E poi basta”
Domenica 1 marzo ore 16.00
BHMB Cinema
Mediateca, via Caselle 22, San Lazzaro di Savena
Proiezione del film Rwanda (di Riccardo Salvetti, Italia 2018). In collaborazione con African Diaspora Cinema Festival

» pdf del programma

Categories:

No responses yet

Rispondi

Carrello della spesa
There are no products in the cart!
Totale
0,00
Total
0,00